Quello della cacca dei cani è un problema universale, in molti infatti continuano, a non raccogliere gli escrementi del proprio animale lasciandole sui marciapiedi e sporcando la nostra città ma non solo, anche un buon cittadino che raccoglie quelle del proprio cane poi non ha modo di sbarazzarsene in maniera adeguata.

Nel resto del mondo quello che è un problema sta cominciando a rappresentare una fonte di energia sempre più sfruttata. Nel Regno Unito Brian Harper, membro del gruppo ambientale Transition Malvern Hills, ha lavorato per tre anni e poi messo a punto un digestore anaerobico che trasforma le feci in energia elettrica capace di alimentare un lampione per circa tre ore.

Un funzionamento abbastanza semplice, si raccolgono le feci e le si deposita nel macchinario per molti aspetti simile ad una lavatrice, questo lavora con i microorganismi e le trasforma in metano creando luce per il lampione.

http://www.climatesciencenews.com/2018-01-04-cool-multi-use-invention-street-lamp-powered-by-dog-poop-has-proven-to-be-a-successful-green-energy-and-waste-management-combo-in-the-u-k.html

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here